Scherma Treviso A.S.D.

Cividale, Prima Prova Interregionale GPG Spada

Cividale, Prima Prova Interregionale GPG Spada

Chi si ferma è perduto e quindi gli atleti (e i maestri e i genitori) di Scherma Treviso sono sempre in movimento!

Questa settimana la destinazione dei nostri (piccoli) atleti è stata Cividale del Friuli, dove si è svolta la prima prova interregionale di Spada e possiamo dire che con ben 23 spadisti in pedana quella Biancoceleste è stata sicuramente una delle compagini più numerose presenti all’evento.

Bambine: la nostra Verdiana Fabris centra la finale! un 8° posto che lascia un po’ di rammarico poiché giunto dopo una sconfitta 10-9 contro la poi vincitrice della prova, che ci fa capire quanto Verdiana possa puntare in alto!

Giovanissime: anche qui una sola atleta per Scherma Treviso, ma che atleta! la poliedrica Allegra Cristofoletto dopo il podio nella prova di fioretto centra la finale anche in quella di spada, conquistando pure lei l’ottavo posto.

Ragazze/Allieve: nella categoria più difficile la nostra corazzata vedeva al via ben 8 spadaccine. Dopo una buona fase a gironi che ha permesso a tutte le nostre atlete di saltare la prima diretta il secondo turno ha visto la sconfitta per Giulia Dalessandri (contro la poi vincitrice della prova) e Martina Boscolo, classificatesi così al 59° e 52° posto. Nel turno successivo ad ammainare bandiera bianca sono Elisa De Martin (30° posto), Rebecca Iervasi (26°posto) e Chiara Vaccari (24° posto) e Benedetta Scroccaro (24° posto). Proseguono e arrivano ad un soffio dalla finale Chiara Zanatta (14sima) e Gaia Basso (11sima), mentre si piazza al 7° posto in virtù della vittoria sulla sopracitata compagna Chiara una Super Emma Visentin, ad una sola settimana dalla finale del fioretto

Maschietti: Tra i più piccini fantastico BRONZO per Davide Malacchini che si arrende solo allo scadere del tempo all’avversario in una semifinale combattutissima. Lo stesso avversario classificatosi poi secondo era stato mattatore qualche turno prima dell’altro Davide, Bruzzolo, che chiude la prova con un buon 30° piazzamento.

Giovanissimi: Una sola stoccata tiene giù dal podio Simone Casaro, che dopo un girone perfetto e due dirette convincenti cede 10-9 al forte avversario, chiudendo la gara al 5° posto. Nel turno precedente era stato il gemello del gol Nicolò Perin ad alzare bandiera bianca (come la sua maschera), classificandosi 20°, mentre più indietro rimaneva lo spassosissimo duo Alessandro Ceriana – Alberto Montagner.

Ragazzi Allievi: la gara più difficile, preludio del balzo tra i “grandi” è un TRIONFO biancoceleste. Tutti i nostri 7 atleti passano bene i gironi accedendo alle dirette dove escono al primo turno Riccardo Vianello (in uno scontro fratricida), Davide Ronchi e Filippo Biasin. Giancarlo Sartoretto si arrende al turno successivo mentre i fantastici 3 – Paolo Santoro, Edoardo Manzo e Pietro Menegazzo – guadagnano la finale a suon di vittorie impressionanti, considerando che hanno tutti e tre un anno in meno della maggior parte dei competitors. Pietro non riesce per un pelo a completare un podio che sarebbe altresì stato tutto nostro e chiude con un fantastico 7° posto, mentre la semifinale fratricida vede prevalere Paolo su Edoardo che chiude quindi con un ottimo BRONZO. Pablo va’ poi a conquistarsi il BIS DI VITTORIE dopo quella nel fioretto in un incontro decisamente più facile che non quello contro il compagno di sala.

TUTTE LE FOTO DELLA GARA NELL’APPOSITA SEZIONE!