Coppa del Mondo Under 20 Fioretto

L’unica gara di Coppa del Mondo Under20 che questo weekend non si è svolta a Udine s’è tenuta a Vrsac (SRB) ma ovviamente le nostre fiorettiste non si arrendono mai alla distanza ed Elisabetta Bianchin non si è fatta pregare per andare a far vedere il suo talento sulle pedane balcaniche. Una bella prova quella di Elisabetta, sempre sicura e vogliosa di non fermare l’incredibile serie di ottime prestazioni: dopo un girone da 5-1 Eli passa 2 turni di diretta prima di incrociare le armi con una compagna di nazionale: la Pisana Puccini, figlia dell’olimpionico di Atlanta 96 Alessandro, con la quale non c’è storia: 15-9 per Eli. Il turno successivo invece vede l’atleta dell’Aeronautica sfidare il nome del momento del fioretto giovanile: quella Serena Rossini che nella prova di Moedling le ha strappato per una sola stoccata l’ambita vittoria nella precedente prova di coppa del mondo.  E qui la detrminazione, il talento e anche un po’ la voglia di rivincita danno ad Elisabetta una marcia in più: dopo un match equilibrato la vittoria arriva costruita punto su punto, per 15-13. Dopo questo delicatissimo incontro Eli vince anche la semifinale ritrovandosi a sfidare la forte Pastor nel match per l’oro, che purtroppo anche questa volta sfugge per pochissimo dalle sue mani. E’ comunque un ottimo argento, manifesto della grande costanza e continuità della nostra Elisabetta, sempre la migliore tra le italiane.

 

ciao