San Giorgio di Nogaro, Prima Prova Interregionale GPG Fioretto

Al via la stagione agonistica ufficiale anche per il nostro fantastico vivaio Under14!

Ad iniziare sono stati i fiorettisti (e gli sciabolatori), sulle pedane della Gemina Scherma di San Giorgio di Nogaro. Ottimi – come ormai ci hanno abituato – i risultati portati a casa dai nostri piccoli ma grandissimi atleti.

Categoria Bambine: le nostre due atlete in gara, Verdiana Fabris ed Emma Cossetti si fermano rispettivamente al 18^ e 23^ piazzamento, dopo una buona fase a gironi (rispettivamente 3v-2p e 3v-3p) e dopo l’eliminazione al secondo turno di diretta.

Categoria Giovanissime: una sola atleta per i nostri colori, ma che atleta! Allegra Cristofoletto conferma i progressi fatti e conquista un fantastico Bronzo, dopo una prova magistrale che l’ha vista arrendersi solo al cospetto della vincitrice finale.

Categoria Ragazze/Allieve: tante le nostra atlete in gara e prove abbastanza buone per tutte in una categoria di livello decisamente alto. Iniziamo dall’ottimo 6^ posto di Emma Visentin, che si arrende nell’assalto valido per il podio dopo un buon girone(4-1) e 4 dirette. Perdono nell’assalto valido per la finale Chiara Zanatta (10^posto, 5-0 ai gironi) e Rebecca Iervasi (13^posto, 4-2), mentre il grosso della truppa si arrende al secondo turno di diretta: Giulia Dalessandri (36^posto, 2-3 ai gironi), Martina Boscolo (38^posto, 2-4), Benedetta Scroccaro e Elisa De Martin (entrambe 40^posto pari merito).

Categoria Maschietti:  tanta esperienza nella prima gara ufficiale GPG per i nostri piccolissimi, Davide Malacchini e Badr El Yamouni si arrendono nell’assalto valido per la finale rispettivamente con l’argento e l’oro finale della prova, e chiudono al 10^ e 12^ posto. Davide Bruzzolo e Edoardo Ghedin si arrendono nei due turni precedenti, chiudendo rispettivamente 40° e 36°.

Categoria Giovanissimi:  Fantastico Argento per il nostro nuovo arrivato Filippo Menegazzo il quale, dopo un girone sontuoso (5-0) ed una cavalcata implacabile si arrende per una manciata di stoccate nell’assalto decisivo. Fuori per un nonnulla dagli 8 Simone Casaro, 15^ finale (4-1 ai gironi), che ha la sfortuna di trovare troppo presto sul suo cammino il vincitore della prova. Strappa finalmente la prima vittoria in un turno di diretta Alessandro Ceriana, ottimo 27°, sconfitto solo dal compagno di squadra Filippo, mentre siamo sicuri si rifarà nella prossima gara un tonicissimo Alberto Montagner (40°).

Categoria Ragazzi/Allievi: e qui arriva il trionfo, si perché di questo si tratta per un mostruoso Paolo Santoro che si impone senza troppe fatiche in una gara sulla carta proibitiva, sia perché Pablo sta dedicandosi sempre di più alla spada, sia per la presenza di quotati avversari di un anno più grandi. Ma Paolo se li divora tutti, e dopo una sola inaspettata sconfitta nel girone non ferma la sua cavalcata vittoriosa sino al gradino più alto del podio. Ottima a metà la prova di Nikita Cadamuro, 34° finale, che dopo un ottimo girone (5-1) non riesce ad imporsi nella fase a dirette. Poco più dietro i fidi compagni di battaglie Pietro Menegazzo, (48°, 2-3 ai gironi) e Riky Vianello (57°, 2-4 ai gironi).

Ottimi partenza insomma, per un’altra ottima stagione!

ciao