Seconda Prova Interregionale GPG Spada

Ed è di nuovo Bologna ad ospitare i piccoli atelti del GPG, questa volta però per la prova interregionale di spada. Un’ altra cosa non cambia: SCHERMA TREVISO RULES!!!!!!!!!! Medaglie e finali a go go per i nostri anche questo weekend!

Iniziamo come di consueto con le ragazze:

nella categoria Bambine buon esordio in gara per Allegra Crostofoletto che dopo un girone da una vittoria si ferma al primo scontro di diretta contro un’avversria più esperta, ma siamo sicuri che presto si rifarà!

Nella categoria Giovanissime siamo sempre al top: questa volta la finale è ad appannaggio di Elisa De Martin, splendida 6a finale ed Emma Visentin 7a, mentre Chiara Zanatta si ferma ad un passo dalla finale chiudendo 10a. La gara vede Elisa e Chiara con 4-1 ai gironi ed Emma con 4-2 nel girone da 7 atleti. Chiara ha la sfortuna di trovarsi la futura vincitrice della prova già agli ottavi, contro la quale comunque non molla mai arrendendosi solo per 10-9, mentre per Elisa ed Emma si spiana la strada della finale con due vittorie di caparbietà. Elisa si arrende solo ai quarti contro la futura seconda e così anche Emma.

Nella categoria Ragazze/Allieve l’unica nostra rappresentante era Rebecca Iervasi, fiorettista doc che male non figura neppure con la lama triangolare. Infatti dopo un 2-4 nella fase a gironi Rebecca passa la prima di diretta vincendo un incontro molto equilibrato e si arrende solo nell’incontro valido per l’accesso nelle sedici contro una atleta più grande di lei, chiudendo 30a.

Per i ragazzi invece:

Nella categoria Maschietti questa volta c’è un inversione di tendenza nella premiata coppia Casaro-Perin: è proprio Nicolò a raggiungere la finale ad 8 proprio dopo un acceso derby che lo ha visto avere la meglio sul fraterno compagno, classificatosi poi 15°. Entrambi dopo aver byepassato il primo turno di diretta in forza ai buoni giorni fatti (rispettivamente 3-2 e 4-0)  colgono una prima vittoria in diretta prima del derby. nell’assalto valido per l’accesso alle semifinali Nik poi si arrende 10-9 di fronte al vincitore della prova. E’ stata questa prova la “prima” per Alberto Montagner, che nonosttante un “ovetto” ai gironi si rivela avversario ben ostico per gli altri atleti, soprattutto per quello che riesce a passarlo alla prima di diretta non senza sforzi. 40° posto finale per lui ma soprattutto tanta esperienza!

Nella categoria Giovanissimi cosa possiamo dire…tripudio Trevigiano! E’ ancora infatti Paolo SantOro a salire sul gradino più alto del podio, ma questa volta non lo fa da solo ma accompagnato da un fantastico Edoardo Manzo di bronzo! (in contemporanea con la sorella Jessica impegnata a Rovigo era un continuo aggiornamento su chi distruggeva meglio gli avversari). Andiamo con ordine: i gironi vedono pronti i nostri atleti.. o quasi: Daniele Ronchi un po’ emozionato coglie un “ovetto” al di sotto delle sue possibilità mentre Riky Vianello si accontenta di una vittoria e Pietro Menegazzo di 2. Volano invece altissimi Edoardo e Paolo che, entrambi con 5-0 sono rispettivamente primo e secondo del tabellone. Fatale la prima diretta per Daniele (che però vende cara la pelle) e per Riccardo, sfortunato nel trovarsi subito di fronte il fortissimo Palazzi di Forlì, autore di una vera e propria strage di trevigiani: nel turno successivo invece si arrende sempre a lui anche Pietro, autore di una difficile vittoria nella prima diretta. Più avanti nel tabellone, in zona podio anche Edoardo, dopo una serie di vittorie di giustezza (10-1, 10-5, 10-6) trova la sconfitta per mano sempre di Palazzi, il quale deve però poi arrendersi allo strapotere di Poldo che dopo uaver annientato tutti gli avversari (10-1, 10-2, 10-2, 10-0) vince sull’eterno rivale per 7-4 vendicando tutti i suoi compagni!

Nella categoria Ragazzi/Allievi altro giro ed altro podio per Scherma Treviso: questa volta è Nicolò Bonaga a cogliere un preziosissimo argento, arrivato al termine di una gara con oltre 100 atleti. La fase a gironi vede tutti i nostri atleti cavarsela egregiamente: Filippo Dalla Torre 4-2 , Jacopo Bonato 4-1, Enrico Zanatta 5-1 e Nicolò Bonaga 6-0, cosicchè tutti e 4 sono esentati dal primo turno di diretta. Il match di accesso nei 32 è letale per Filippo che incappa in un inaspettata sconfitta chiudendo comunque con un buon 35° posto, mentre è il tabellone di accesso ai 16 che ferma la corsa di Enrico, 19° finale. Nel match valido per l’accesso agli 8 ecco l’ennesimo derby di giornata: tra Nicolò e Jacopo è il primo a far valere la sua maggiore esperienza con la lama triangolare. JAcopo chiude quindi 16°. Nicolò invece continua con una vittoria vendicativa sull’atleta autore dell’eliminazione di Enrico e poi con una bellissima vittoria in semifinale con il forte atleta di Forlì Gemelli, arrivata per 15-14 al finire del tempo (e del fiato per il padre Michele). Non riesce il colpaccio finale ma l’argento è comunque un metallo dal buon sapore!!!!

 

La galleria completa delle fotografie è disponibile nella sezione foto, se qualche genitore ne avesse delle altre e le volesse pubblicare prego inviarne copia a marco.gomirato@gmail.com grazie!!!

 

 

 

 

ciao