Terza Prova Interregionale GPG – Fioretto&Spada

Si è svolta nella ridente Maser la terza e ultima prova interregionale GPG per le armi della spada e del fioretto, registrando un record per Scherma Treviso che presentava al via, tra le diverse categorie delle due discipline, ben 41 piccoli atleti.

Oltre ad esser tanti i nostri piccolini si confermano anche come tra i più bravi della loro età: l’eccezionale bilancio finale della spedizione biancoceleste canta: 3 ori, 2 argenti, 3 bronzi e una miriade di finali conquistate!

partiamo dal FIORETTO:

Categoria Bambine: incredibile 6° posto di Allegra Cristofoletto dopo appena 6 mesi di Scherma! un vero baby talento che cede di una sola stoccata alla vincitrice della prova nel match valido per l’accesso alle semifinali

Categoria Maschietti: primo successo in carriera di Simone Casaro! Un meritatissimo oro per il mancino atleta polivalente giunto dopo una gara senza macchia: 5-0 al girone e una serie di ben 5 vittorie in diretta, compreso un delicatissimo 10-9 col favorito. Grande Simo! Più indietro gli ancora inesperti Alberto Montagner e Alessandro Ceriana, che però maturano esperienza in vista dell’appuntamento nazionale di Riccione.

Categoria Giovanissime: Le nostre Big 5, qui in versione ridotta, non sbagliano un colpo centrando tutte la finale: il palmares recita: Oro per Emma Visentin, Argento per Chiara Zanatta e Sesto posto per Benedetta Scroccaro, in una serie di scontri fratricidi che hanno visto prima Chiara stoppare la corsa di Benedetta nei quarti di finale e poi Emma vincere su Chiara (un tiratissimo 10-9 che la dice lunga) nel match decisivo. Fantastiche!

Categoria Giovanissimi: Ed è ancora Oro per il fortissimo Pablo Santoro! Ormai ai vertici nazionali si conferma anche qui (dove comunque sono presenti praticamente tutti i migliori dell’annata) stravincendo tutti gli assalti con una facilità ed una superiorità disarmanti, fino al duello finale con l’arci-rivale Palazzi (Forlì) col quale si impone per 8-7. Ottime prove per tutti gli altri che si piazzano tutti nella parte alta della classifica: 14° Pietro Menegazzo che perde 10-9 il match per l’accesso in finale, Ricky Vianello veramente strepitoso 16° : dopo una fase a gironi negativa (0-6) il biondino terribile si sveglia e si impone straordinariamente per ben 2 turni di diretta contro atleti più alti nel ranking, perdendo anche lui solamente nel match valido per la finale. Ottimo anche il 28° posto di Nikita Cadamuro (3-3) che dopo una giusta vittoria in diretta non trova lo sprint giusto per battere anche il secondo avversario, grandi i nostri piccoli!!!!

Categoria Ragazzi/Allievi: Jacopo Bonato dopo il podio nazionale si riconferma ai vertici andando a conquistare un Bronzo anche qua, dopo una gara interminabile (ben 6 turni di diretta!). Ottima prova di Alberto Mondi, 11° finale, che si arrende solamente al vincitore per 15-14. 14° Enrico Zanatta che dopo dei buoni assalti viene stoppato solo dal forte Remondini. Filippo Dalla Torre dopo un ottimo girone, il byepass del primo turno e una buona vittoria al secondo perde il manico dell’incontro e si fa mettere fuori gioco al turno successivo, 21° posto finale per lui. Giovanni Vecchiati (47°) ha la sfortuna dopo un buon girone, di trovare sulla sua strada il compagno Enrico che non lascia scampo. Esperienza per il neofita Alessandro Moscatelli, 76° che però promette molto bene!

Categoria Ragazze/Allieve: Giulia Dalessandri (25°posto) e Rebecca Iervasi (27°posto) vanno di pari passo vincendo la prima, delicata sfida di diretta dopo dei gironi nella media, e arrendendosi davanti ad avversarie più esperte nel match valido per l’accesso nelle 16. Un po’ più indietro Angelica Lagrecacolonna, che purtroppo paga un girone non brillante trovandosi subito un accoppiamento proibitivo che la relega al 48° posto.

SPADA:

Categoria Bambine: Allegra Cristofoletto chiude al 12° posto, non riuscendo a cogliere il bis di finali in due giorni, ma brava così!!!

Categoria Maschietti: Anche per Simone Casaro il bis non arriva: il mancino si ferma insieme al gemello del gol Nicolò Perin alle porte della finale, dopo il byepass del primo turno e una buona vittoria nel secondo: 9° e 10° posto finale per i TWINS. Buona la prova di Alessandro Ceriana, 34° finale ma che nel turno di eliminazione diretta si arrende solo per una stoccata (10-9) all’avversario, con una grande grinta.

Categoria Giovanissimi: Paolo Santoro si prende l’Argento, scambiandosi di ruolo col sua alter ego rivale. Che dire, semplicemente spettacolare! Ottimo Bronzo per Edoardo Manzo: il mancino con la francese dopo un girone perfetto e delle belle vittorie di giustezza si arrende solo al cospetto del compagno/amico Pablo. Buonissimo 11° piazzamento per Pietro Menegazzo, che perde l’accesso alla finale per una sola stoccata, mentre un po’ più indietro si piazzano Ricky Vianello (38°) e Daniele Ronchi (43°) entrambi però con le loro vittorie ottenute in girone che fanno ben sperare.

Categoria Giovanissime: oggi in formato Big4 le amiche si arrendono tutte alle porte della finale: 9a Chiara Zanatta, 10a Emma Visentin, 14 Elisa De Martin, 20a Martina Boscolo

Categoria Ragazze/Allieve: Si riscatta con la lama triangolare Angelica Lagrecacolonna, che dopo un buon girone e il byepass del turno capitola per poche stoccate nel turno successivo: 37° posto per lei, davanti alle amiche Giulia Dalessandri (54°posto) e Rebecca Iervasi (60° posto)

Categoria Ragazzi/allievi: Prova un po’ in sordina per i nostri che, complice anche l’altissimo livello della prova, si arrendono tutti un po’ troppo presto rispetto agli standard: 20° Jacopo Bonato, 21° Nicolò Bonaga, mentre Filippo Dalla Torre, Alberto Mondi, Giovanni Vecchiatti e Filippo Biasin si perdono nei turni precedenti.

 

FOTO NELLA APPOSITA SEZIONE

ciao